Le difficoltà della realtà soggettiva

Categories Articoli vari, Processo Anevrotico

Ognuno di noi nel corso dell’esistenza produce, osserva e interpreta l’esistenza mediante una propria modalità di assunzione della realtà. Questo non significa che la normalità non esiste, piuttosto che non è spontaneo e naturale riconoscerlo.

Come a dire che la realtà di ognuno è normalmente diversa rispetto ad una media generale. Essa è dovuta alla propria storia di vita oltre che ad aspetti relativi alla personalità del soggetto.

La visione della realtà ha aspetti comuni e altri completamente personali

La psicoterapia persegue l’intento di modificare l’interpretazione della realtà in modo tale che essa sia quanto più possibile equilibrata.

Possiamo dire che ogni aspetto della realtà deve essere assumere un valore privo dei tanti significati personali, in cui gli eccessi sono banditi. Ossia, la propria visione del mondo deve essere resa immune dagli eccessi dovuti ad una interpretazione dispersiva e personale dell’esistenza.

Loris Pinzani è autore di narrativa oltre che di saggistica clinica; coautore in trattati a carattere sociologico; è consulente psicologo per reti televisive, dove conduce rubriche di psicologia. Consulente nazionale in ambito psicologico del COPII, unisce all'attività di psicologo una intensa ricerca in materia terapeutica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentti protetti da WP-SpamShield Anti-Spam