Prostituzione minorile

Categories Articoli vari

Recentemente vi sono state ennesime sentenze relative al reato di prostituzione minorile. Si tratta di un comportamento gravemente compromettente, che denuncia da parte dei partecipanti nelle varie vesti, una  impostazione mentale fortemente compromessa in cui si unisce all’aspetto della problematica sociale della prostituzione, quello soggettivo della pedofilia.

Si tratta di due tratti psicologici attigui ed in grado di suscitare gravi problemi nella mente di chi ne sia la vittima. Ora, la vittima è necessariamente il soggetto fragile della vicenda, essa nelle varie gradazioni di età destina la propria esistenza ad una difficile risoluzione.

Il punto nodale è che questo aspetto è assai ben conosciuto anche da chi la spinga a compiere l’atto della prostituzione e da chi ne fruisca direttamente

A seconda dell’età in cui la vicenda si svolge, le turbe mentali possono essere molto gravi e di difficile risoluzione, destinando la minore ad un profonda difficoltà dell’esistenza, addirittura peggiore di coloro che hanno partecuparo in varie vesti o ne hanno fruito

Loris Pinzani è autore di narrativa oltre che di saggistica clinica; coautore in trattati a carattere sociologico; è consulente psicologo per reti televisive, dove conduce rubriche di psicologia. Consulente nazionale in ambito psicologico del COPII, unisce all'attività di psicologo una intensa ricerca in materia terapeutica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentti protetti da WP-SpamShield Anti-Spam