Profilo comportamentale di Donald Trump

Categories Articoli vari

Qualunque profilo si staglia su di uno sfondo ed identifica la forma dell’oggetto che stiamo guardando. La stessa cosa accade per gli individui, di cui si evidenziano gli aspetti più schietti dell’esistenza.

Certamente è prematuro tracciare il profilo di Donald Trump che è appena diventato il 45° presidente degli Stati Uniti, tuttavia vi sono considerazioni tanto brevi quanto indicative da poter fare.

L’APPROCCIO POLITICO DI DONALD TRUMP

approccio_politico Donald Trump

Donald Trump non ha un approccio politico in senso classico dal momento che politico non è; nel bene e nel male. Questo, come abbiamo potuto vedere più volte nella storia, non è un fattore di per sè negativo, ma produce delle differenze di comportamento.

Quasi a dimostrare che chi sia capace nella gestione manageriale dei mercati finanziari possa esserlo anche nell’amministrare le preferenze umane

In effetti visto che i primi sono composti dalle seconde, non è strana questa corrispondenza che porta a riuscire in ambedue gli ambiti.

Certo è che il nuovo presidente ha preso posizioni diverse rispetto a quelle consuete e potabili dalla folla moderata.

In un certo senso è come se fosse stato promosso il suo carattere eclettico ed agitato al posto di quello apparentemente moderato della sua rivale.

LA PERSONALITÀ DI DONALD TRUMP

la_personalita_Donald Trump

Se qualcuno avesse potuto scegliere al tavolo di una “regia psicologica” il comportamento da tenere ed avesse proposto quello tenuto da Donald Trump, come si è visto, avrebbe avuto ragione nonostante i sondaggi e gli exit poll.

La tentazione di immaginare quale sia la personalità più autentica è naturalmente forte

Quel che si sa sulla sua vita e quello che si vede, lascia pensare ad un uomo che ha voluto abituarsi ai messaggi forti dell’esistenza senza tralasciare il piacere di un atteggiamento decisionista, attento all’obiettivo oltre che ai mezzi per raggiungerlo.

Altro aspetto caratterizzante è certamente la positività emanata dalla gestualità, dall’espressione, dalla prossemica e da una forma di “profonda fiducia” espressa dal presidente Trump, il quale appare colto da un ottimismo straordinario ed imbattibile.

In certi atteggiamenti sembra addirittura che gli eventi siano destinati ad assecondare suo desiderio, dando forma ad una caratteristica frequente negli ottimisti, i quali appaiono in grado di percepire aspetti positivi in qualunque questione.

Donald Trump è sempre apparso certo di quello che sarebbe accaduto, come se semplicemente già conoscesse la parte saliente del proprio futuro prossimo.

Si tratta di un aspetto rilevante della sua personalità esposta, ossia di quello che si vede da fuori.

IL PROFILO PSICOLOGICO DI DONALD TRUMP

il_profilo Donald Trump

Ora, c’è da dire che non esiste un uomo che non abbia costantemente a che fare con le proprie paure più o meno consapevoli; ma proprio per questo è assolutamente coinvolgente (credere di) vedere questa forza in qualcuno che sembri immune da tali timori.

Certo è che è stato possibile vedere un uomo molto diverso tra quello che ha condotto la campagna elettorale e colui che ha parlato dopo il verdetto delle lezioni; in quei minuti è apparso un altro, posato e dotato di un diverso temperamento. Difficile coniugare i due aspetti.

Il profilo di Donald Trump è quindi quello di un uomo che ha dato l’immagine sicura e convinta delle proprie possibilità e di quanto bisogno il mondo intero ha di sé stesso. Talvolta è apparso sbrigativo. Eppure qualcosa lo lascia immaginare riflessivo (almeno) quanto la sua antagonista elettorale.

L’immagine è quella di un individuo che ha la capacità di trainare verso soluzioni tutto sommato semplici da reperire, ma forse la verità è che il nuovo presidente sia più attento di quanto sia apparso finora

Ce lo auguriamo.

Loris Pinzani è autore di narrativa oltre che di saggistica clinica; coautore in trattati a carattere sociologico; è consulente psicologo per reti televisive, dove conduce rubriche di psicologia. Consulente nazionale in ambito psicologico del COPII, unisce all'attività di psicologo una intensa ricerca in materia terapeutica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentti protetti da WP-SpamShield Anti-Spam