DEFINIZIONE

L’ipocondria (vedi l’etimologia della parola) consiste in una condizione di particolare fragilità personale in cui l’individuo esprime una profonda apprensione per il proprio stato di salute, che lo porta a vivere uno stato di rilevante preoccupazione.

L’ansia tipica di questo disagio deriva dall’esasperare disturbi reali o immaginari, fino ad immaginarli come la prova di gravi danni personali, presenti o futuri che siano.

In sostanza ogni minimo segno viene considerato come la prova di una malattia grave e debilitante che si manifesterà entro breve tempo

La preoccupazione che ne deriva non ha motivi logici ma è comunque intensa nell’individuo che ne soffra.

IPOCONDRIA E FRAGILITÀ

Fragilità, dicevamo; essa è originata verosimilmente da una incertezza di fondo che coinvolge chi ne sia colpito. Quasi mai esiste la consapevolezza che questa forma di insicurezza interiore provochi l’ansia tipica dell’ipocondria, che si manifesta e si protrae nel tempo.

Si tratta spesso di una forma di incertezza appresa nel passato più o meno lontano, da cui deriva un’ansia che si manifesta nel profondo timore della malattia, sia pur con sintomatologia inconsistente o addirittura assente.

IPOCONDRIA E INSICUREZZA

L’ipocondria è una delle possibilità con cui si manifesta un dubbio di vita ed in essa si esprime la grande sicurezza interiore di chi ne sia affetto. Questa insicurezza può esprimersi in varia maniera nell’ambito psicopatologico, ed in ognuna è presente l’ansia di sentirsi insicuro.

Quindi da questo punto di vista l’ipocondria è la testimonianza di una sofferenza vissuta senza neppure averne memoria o consapevolezza

Aspetto fondamentale è la possibilità di uscirne ed in essa la capacità di riprendere una vita equilibrata.

Loris Pinzani è autore di narrativa oltre che di saggistica clinica; coautore in trattati a carattere sociologico; è consulente psicologo per reti televisive, dove conduce rubriche di psicologia. Consulente nazionale in ambito psicologico del COPII, unisce all'attività di psicologo una intensa ricerca in materia terapeutica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentti protetti da WP-SpamShield Anti-Spam